Pesto di melanzane e noci

Il pesto di melanzane e noci è una soluzione rapida per chi vuole passare poco tempo tra i fornelli, ma vuole comunque portare in tavola un primo piatto da leccarsi i baffi. Se si uniscono al banchetto anche un paio di noci, il quadro è perfetto.

La ricetta di oggi nasce da una classica diatriba, ben nota a te che stai leggendo. Ovvero, cosa cuciniamo a pranzo?

A farmi la fatidica domanda, è stato Giovanni. Mentre io, ancora presa dall’ottimizzazione dell’ennesima landing page, non riesco a distrarmi dal monitor nemmeno per un secondo.

Guardo l’orario. In alto a sinistra il monitor segna con precisione le 13:10. Subito capisco che è tardi.

Giovanni, accortosi che in frigo è rimasta un’altra melanzana, nonostante ieri avessimo preparato degli ottimi zitoni alla Norma, mi chiede di cucinare un piatto a base di melanzana.

E cosa pensi che la sua fervida immaginazione mi abbia proposto?

Pasta con melanzane fritte e pesce spada. Ok, l’idea è buona, senza dubbio. Ma a non essere troppo d’accordo è il mio stomaco, che non tollera le fritture per più di un giorno.

Di nuovo cubetti di melanzana fritta? Mi spiace, oggi non sono i benvenuti e, quindi, mi metto a lavorare di fantasia, per trovare unalternativa facile e veloce che possa rimpiazzare l’agognato primo, senza deludere le aspettative di mio marito.

Ieri, al mercato, abbiamo comprato delle noci fresche di Fiumefreddo, una località in Sicilia, tra Messina e Catania. La particolarità di queste noci, oltre al fatto di essere fresche, quindi raccolte e smallate da poco, è che sono veramente grandi. Così non ho saputo resistere e le ho comprate.

Oggi, ho pensato di usare quelle belle noci, insieme alla melanzana, per fare una crema deliziosa con cui condire un buon primo piatto velocissimo. Ed è così che nasce questa ricetta.

Alcune settimane fa ti ho proposto la mia ricetta del pesto con melanzane e menta. Quella di oggi, puoi considerarla una variante, molto buona, dello stesso primo.

Ma andiamo subito a scoprire gli ingredienti della ricetta di oggi.

Ingredienti per il pesto di melanzana e noci

pasta con crema di melanzane e noci ingredienti

Per preparare questo squisito primo piatto ti servirà, (se vuoi fare una salsa abbondante, magari da conservare) una melanzana intera.

Per il resto, dovrai disporre di:

  • 1/4 di cipolla (la mia era di Giarratana)
  • un mazzetto di basilico
  • tre grosse noci (cinque, se sono piccole)
  • 30 gr di tuma persa
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Come vedi si tratta di pochi ingredienti, tutti freschi e di stagione, che quasi sicuramente saranno già dentro il tuo frigo o la tua dispensa.

Preparazione delle orecchiette con pesto di melanzana e noci

preparazione della crema di melanzane e noci

Per preparare questo piatto ho usato alcuni trucchi che evitano, coerentemente con l’esigenza del mio stomaco, fritture, soffritti e rosolature. Insomma, voglio cucinare leggero.

Pertanto, come prima cosa, riempio la mia pentola d’acqua e la adagio su uno dei fornelli della cucina.

A questo punto accendo subito il fuoco, peso 180 grammi di orecchiette e vado subito ad affettare la melanzana velocemente. Ricavo delle grosse fette.

melanzana a fette

Appena l’acqua sarà diventata sufficientemente calda (ma non ancora al punto di ebollizione) aggiungo il sale e tuffo in pentola le mie grosse fette di melanzana, insieme al quarto di cipolla.

cuocere le melanzane in pentola

Non appena inizierà l’ebollizione, non perdo tempo a mettere in pentola anche le orecchiette.

orecchiette in pentola

Il tempo di cottura delle orecchiette, di per sé, si attesta intorno ai 10 minuti. Avrai quindi tutto il tempo necessario per preparare la tua crema di melanzana e noci.

crema di noci e melanzane

Trascorsi circa tre minuti, ti accorgerai che le melanzane saranno già cotte. Verificalo, sollevando con una forchetta una delle fette. Se la melanzana si piega, vorrà dire solo una cosa: puoi metterla nel bicchiere del mixer, insieme alla cipolla. A questo punto, sei pronto per la preparazione della crema.

crema di melanzane e noci in preparazione

Aggiungi nel bicchiere del frullatore a immersione le noci, preventivamente sgusciate, il basilico, la tuma persa (puoi usare in alternativa un altro formaggio a tuo piacimento), l’olio extravergine d’oliva e il sale.

CREMA DI MELANZANE E NOCIPrendi il frullatore a immersione, e inizia a frullare bene la tua crema. Rendila liscia quanto basta perché il condimento non risulti grumoso.

Attendi, finché la pasta non sarà cotta. Non appena potrai scolarla, non dovrai far altro che aggiungere la crema di melanzana e noci e servire il tutto con un battuto di basilico e tuma persa.

Idee per impiattare la tua pasta con melanzana e noci

Per la presentazione, te la faccio facile. Prendi delle foglie di basilico fresco e un pezzetto di formaggio e tagliali a coltello. In questo modo creerai un contrasto tra la crema liscia, ottenuta con le melanzane e le noci, e il taglio grossolano di formaggio e basilico.

Inoltre, il verde del basilico darà un tocco di colore al tuo piatto. Servi su un piatto bianco.

Condividi il tuo pesto di melanzane

Se questa ricetta ti è piaciuta, oppure hai qualcosa da suggerirmi, scrivilo nei commenti. Il tuo feedback è importante per capire se stiamo andando nella direzione giusta.

E se ti va, condividila con chi ami, farai felice la gente a cui vuoi bene, e naturalmente anche noi. 🙂

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Pesto di melanzane e noci: un connubio inaspettato
Cucinata da
Cucinata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo richiesto
Yum yum!
31star1star1stargraygray Based on 2 Review(s)

Informazioni su Marialuisa

Appassionata di sapori, creativa ed estrosa. La cucina e la comunicazione sono due mie grandi passioni. Primi Veloci è il mio modo di esprimerle entrambe.

2 commenti

  1. Olga Spano' in 24 agosto 2017 il 14:11

    Veramente un ottima idea veloce e originale x variare il nostro menù.

    • Giovanni in 24 agosto 2017 il 17:15

      Ciao Olga e grazie per il tuo commento!

      Noi cerchiamo sempre di variare… E non avrai mai pensato di scrivere una cosa del genere. Pensa che prima di conoscere Marialuisa gli unici primi piatti (veloci e non) che preparavo – e mangiavo – si contavano sulle dita di una mano. 😀

Lascia un commento