Fusilli al pesto di rucola: la nuova ricetta veloce

pasta al pesto di rucola

La pasta con pesto di rucola è una ricetta veloce e deliziosa. Una ricetta che, in questo caso, si tramanda di madre in figlia. Eh si, a insegnarmi a fare il pesto con la rucola è stata lei, la mitica Nuccia. Proprio oggi, secondo giorno in cui mi trovo in pianta stabile ad Arezzo, a tavola ho l’onore e il piacere di avere anche lei: mia madre.

Come ti anticipavo già qualche settimana fa, il momento del trasloco è arrivato. Tra scatole e scatoloni, grazie all’aiuto della mia famiglia, sono riuscita a sistemare al meglio la nuova casetta.  Così posso dedicarmi nuovamente a ciò che amo. Mio marito, il mio lavoro, e il mio progetto culinario. Non potevo lasciarti senza primi veloci per molto altro tempo ancora. Diciamocelo.

La pausa pranzo è diventata ancora più breve del solito. Giovanni infatti, è in pausa dalle 13:00 alle 14:00. E io ho sempre il mio lavoro,  clienti e le consulenze sul marketing digitale. Ma è impossibile rinunciare a un buon piatto di pasta. Come quello che ho preparato oggi. Il mio primo piatto alla rucola è proprio da leccarsi i baffi.

Ingredienti per cucinare la pasta al pesto di rucola

Pesto di rucola ingredienti

Per questa volta gli ingredienti sono ancora siciliani. Inutile spiegare che ho portato con me dalla Sicilia un bel pezzo di ricotta salata e dell’aglio rosso di Nubia.   Quale migliore occasione per usarli? Oggi mi sembrava perfetto.

Ma facciamo un po’ d’ordine. Ecco l’elenco degli ingredienti che ti servono per preparare una deliziosa salsa alla rucola per condire un buon piatto di fusilli per 3 persone. Se siete in 2 ti suggerisco di abbondare comunque con le dosi. Al massimo puoi congelare un vasetto del tuo delizioso pesto in freezer. Per quando avrai ancora meno tempo.

  • 70 gr di rucola
  • 30 g di ricotta salata
  • una manciata di mandorle tostate
  • 1 spicchio d’aglio (io ho usato l’aglio rosso di Nubia)
  • un filo d’olio evo
  • un pizzico di sale

Come vedi, gli ingredienti sono davvero semplici e pochi. Ma è indispensabile che siano buoni per una buona riuscita del piatto.

Le mandorle tostate si sposano benissimo con la rucola. L’aglio dà un aroma deciso al piatto e l’olio evo un profumo sublime.

Preparazione della pasta con il pesto di rucola

PESTO DI RUCOLA DA CONGELARE

Cucinare questo primo piatto è semplicissimo. L’unico elemento indispensabile è, oltre a ingredienti freschi e di buona qualità, un frullatore ad immersione. Ti semplificherà moltissimo la vita bella preparazione di svariate salse.

Qualcuno potrebbe storcere il naso per il mancato impiego del mortaio. Ma qui, siamo su primi veloci, è il mortaio proprio non è contemplato. Il tempo di preparazione del condimento coincide,  il più delle volte, con il tempo di cottura della pasta. In questo caso la preparazione durerà addirittura molto meno.

Ecco perché, la prima cosa che dovrai fare è riempire una pentola con acqua sufficiente a cuocere la pasta per il numero di commensali che hai a tavola. Accendi il fuoco e attendi l’ebollizione. Non rimanere con le mani in mano. Piuttosto, utilizza i minuti a disposizione, per sciacquare bene la rucola e disporre gli ingredienti sul tuo piano di lavoro. Taglia il formaggio necessario alla ricetta, sguscia le noci, dosa l’olio extravergine d’oliva e recupera dalla dispensa il minipimer, con il suo bicchiere. Fatto?

La pentola sul fuoco ha quasi raggiunto il bollore.

È ora di inserire tutti gli ingredienti all’interno del bicchiere del frullatore ad immersione: la rucola, ben lavata, e le mandorle tostate, la ricotta salata, l’olio extravergine, l’aglio (se preferisci un sapore più delicato ti suggerisco di eliminare l’anima) e un pizzico di sale.

Una tecnica veloce per privare l’aglio bell’anima in tre secondi

Sbucciare l’aglio ti fa accapponare la pelle? Tranquillo, non sei da solo. Da testo l’odore dell’aglio sulle mani, così come buttare la maggior parte del prodotto con tagli imprecisi, nell’intento di sbucciarlo con il coltello. Ho una tecnica infallibile da suggerirti. Ti basterà praticare un taglio netto al centro dell’aglio, ancora in camicia. In questo modo la cuticola esterna si schiuderà facilmente, facendo venir fuori il frutto, diviso in 2 metà. Con la punta del coltello solleva da entrambe le parti l’anima racchiusa all’interno della radice. E il gioco è fatto. Semplice, come sbucciare l’aglio!

Come ottenere una salsa cremosa a base di rucola e mandorle tostate

Adesso che tutti gli ingredienti sono all’interno del frullatore, o del bicchiere del mixer, e l’acqua è in ebollizione, puoi tu fare in pentola il formato di pasta che preferisci. Io ho scelto dei fusilli, ma potresti optare per delle caserecce, o anche per deliziosi spaghetti. A te la scelta. Voglio darti un consiglio per la preparazione della salsa. Potrei dirti di frullare il tutto. Ma ti svelo un segreto: aggiungi un mestolo di acqua di cottura della pasta. L’amido contenuto in essa servirà a rendere consistente, oltreché semplice da ottenere , il tuo pesto di rucola.

A questo punto non ti rimane che frullare tutto finché non otterrai un condimento cremoso e profumato.

Pasta al pesto di rucola e mandorle tostate pronta

pasta al pesto di rucola

Appena la pasta avrà raggiunto la cottura desiderata, devi semplicemente incorporare il pesto alla rucola. Questa ricetta non richiede alcuna mantecatura. Il perché te lo spiego subito: esattamente come il pesto alla genovese, le verdure vanno usate crude. Mantecare significherebbe cuocere tutto e, probabilmente, rovinare tutto.

Quello che puoi fare, a piacere, è aggiungere eventuale altro olio a crudo, se necessario. Servi a tavola, come fatto io, con una pioggia di ricotta salata grattugiata e qualche mandorla tostata spezzettata in modo grossolano in cima al piatto.

Sostituzioni et similia

Se deciderai di cucinare questa pietanza ti prego di condividere eventuali suggerimenti che possono apportare miglioramenti al sapore del piatto.

Voglio concludere la ricetta specificando che hai la possibilità di sostituire alcuni ingredienti utilizzati da me.

Se ad esempio non dovessi avere la sicilianissima ricotta salata, puoi impiegare del parmigiano, del grana (più delicati rispetto alla ricotta salata) oppure del pecorino toscano (un formaggio dal sapore strepitoso) ma anche altro genere di formaggio. L’importante è che sia uno stagionato a pasta dura.

Se hai trovato un abbinamento che vuoi condividere, non esitare a farlo. Arricchiresti senz’altro la ricetta facendo riferimento alla tua preparazione nei commenti.

Riguardo alla frutta secca, puoi anche usare mandorle fresche. Oppure noci, nocciole o anacardi.

Insomma, hai l’imbarazzo della scelta e l’unico limite è la fantasia. Sono curiosa di sapere cosa hai scelto di impiegare. Non vedo l’ora di replicare la ricetta, magari una variante suggerita proprio da te.

Grazie per il tempo che mi hai dedicato, spero di averti dato una nuova idea per preparare, anche oggi, velocissimamente un pranzo da re.

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Pasta al pesto di rucola veloce veloce
Cucinata da
Cucinata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo richiesto
Yum yum!
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
CONDIVIDI QUESTO PRIMO VELOCE

Informazioni su Marialuisa

Appassionata di sapori, creativa ed estrosa. La cucina e la comunicazione sono due mie grandi passioni. Primi Veloci è il mio modo di esprimerle entrambe.

Lascia un commento