Pesto di finocchietto selvatico fresco

pasta-al-pesto-di-finocchietto-impiattamento

La pasta con finocchietto selvatico (o Aneto) e mandorle è una leccornia che non posso non condividere con te! In questo articolo ti svelo ingredienti e preparazione di un pesto davvero delizioso. 

Sabato scorso, come spesso accade, ho fatto la spesa al mercato di Acitrezza. Qui oltre a del pistacchio, da portare con me ad Arezzo, ho acquistato dei broccoli freschi e del finocchietto selvatico. Con i broccoli ho preparato un condimento leggero e sfizioso grazie all’abbinamemto con la curcuma.

Il finocchietto selvatico invece è stato l’ingrediente magico che ha trasformato un piatto di pasta in una meraviglia assoluta.

Seguimi e ti svelo ingredienti e preparazione del mio pesto di finocchietto selvatico.

Pesto di finocchietto: ingredienti

pesto-di-aneto-ingredienti

Per preparare questa ricetta, per 2 persone, devi avere a disposizione:

  • 100 grammi di finocchietto selvatico
  • 30 grammi di pecorino romano dop
  • Un filo d’olio extravergine d’oliva di quello buono (meglio se ottenuto da cultivar sicule)
  • Una manciata (12 o 13) di mandorle tostate
  • Sale

Finocchio selvatico: alcune info

L’aneto, o finocchio selvatico, è un’erba aromatica dal profumo fresco e delicato, dalle interessanti proprietà, ecco perché dovresti introdurlo tra gli aromi della tua cucina.

Il finocchietto selvatico veniva usato fin dall’antichità per gli scopi più svariati, a partire dalla cucina.

Si credeva inoltre che questa pianta spontanea fosse in grado di conciliare il sonno e contrastare le crisi epilettiche. Nel medioevo era perfino usato per allontanare le streghe e per pronunciare incantesimi.

Ma oggi, l’unico incantesimo che ti propongo é quello che serve a trasformare il tuo pranzo in un’autentico momento di estasi. Non esagero.

Normalmente l’aroma dell’aneto è molto decisa. Ma diventa incredibilmente delicato se sbollentato per un tempo che va dai 5 ai 10 minuti. Il risultato è garantito.

Preparazione del pesto di finocchio selvatico e mandorle

pasta-con-finocchietto-selvatico-cottura

Inizia la preparazione di questo primo piatto con il consueto gesto. Metti sul fornello acceso una pentola riempita con acqua sufficiente a cuocere la pasta per il numero dei tuoi commensali.

Porta a bollore, e nell’attesa prepara gli ingredienti. Sciacqua bene il finocchio selvatico e dosa tutti gli ingredienti.

Appena l’acqua in pentola raggiunge i 100 °C, aggiungi il sale e, a seguire, la pasta insieme ai 100 gr di finocchietto selvatico.

Relax. È il momento di attendere la cottura. Mediamente in 10 minuti la pasta sará cotta. Questo dipende naturalmente dal tipo di grano di cui è fatta la pasta.

Dopo circa 7 minuti dall’ebollizione togli il finocchietto selvatico dalla pentola e lascia la pasta, fin quando non sarà al dente, perfettamente cotta.

pesto-difinocchio-selvatico-preparazione

Trasferisci l’aneto nel bicchiere del frullatore a immersione, insieme a mandorle, olio, pecorino romano e un mestolo di acqua di cottura, ormai aromatizzata. Mettine giusto un ciuffetto da parte per decorare il piatto.

pesto-di-finocchio-selvatico-e-mandorle

Accendi il mixer e riduci tutto in una salsa liscia e profumata. L’ebollizione ha smorzato l’aroma dell’aneto rendendo la salsa una vera squisitezza.

Servi un pesto di aneto dall’aroma gentile

Il primo veloce di oggi è pronto. Devi solo unirlo alla pasta che hai scelto di cucinare. Fai prendere aria, mescolando dal basso verso l’alto e incorporando la salsa.

Infine, servi ordinatamente. Adagia al centro di un bel piatto piano candido ogni porzione.

Ti consiglio di aggiungere una mandorla tritata in modo grossolano per ogni piatto, a mo’ di decorazione.

In questo modo darai ulteriore croccantezza alla tua pasta al pesto di aneto e mandorle. E su, puoi anche andare a tavola e goderti questo capolavoro.

Scommetto che, se non lo hai già fatto (ammetto che é irresistibile), non vedi l’ora di assaggiare. Quindi buon appetito, e fammi sapere com’è andata. Alla prossima!

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Pasta al pesto di finocchietto selvatico e mandorle
Cucinata da
Cucinata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo richiesto
Yum yum!
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)

Informazioni su Marialuisa

Appassionata di sapori, creativa ed estrosa. La cucina e la comunicazione sono due mie grandi passioni. Primi Veloci è il mio modo di esprimerle entrambe.

Lascia un commento