Spaghetti di riso con verdure e pollo

spaghetti di riso con verdure saltate

Adoro viaggiare, anche tra i fornelli. Ecco perché ti propongo degli spaghetti di riso con verdure. Ti sarà capitato di ordinare questo piatto al ristorante cinese, ci scommetto! Ma sai che per prepararlo, occorrono 10 minuti circa?

L’idea di oggi nasce dall’esigenza di consumare del cavolo che ho comprato giusto un paio di giorni fa. In dispensa, ho ancora dei noodles di riso. Io, li adoro, ma anche Giovanni è d’accordo sul fatto che gli spaghetti di riso siano un’ottima alternativa alla pasta. Così, gli propongo il piatto che ho in mente. Lui, in tutta risposta, spalanca gli occhi e sul suo viso si apre un sorriso accondiscendente.

In frigo, a far compagnia al cavolo cappuccio, c’è anche del porro e una carota. Direi che possiamo iniziare a fare l’elenco degli ingredienti. Pronto a prendere nota?

Spaghetti di riso con verdure: ingredienti

ingredienti spaghetti di riso con verdure

La ricetta degli spaghetti di riso con verdure, l’ho letteralmente strappata a una donna cinese di un ristorante in cui sono stata qualche tempo fa a Messina, la mia città natale. Ho sempre amato ordinarli e mangiarli al ristorante cinese. Tuttavia, per un motivo o per un altro, nella mia dispensa, questo ingrediente non manca quasi mai.

Per prepararne a sufficienza per due persone ti suggerisco di reperire i seguenti ingredienti:

  • 400 grammi di cavolo cappuccio
  • un porro di medie dimensioni
  • una carota
  • olio di semi
  • salsa di soia

Preparazione degli spaghetti di riso con verdure

porro, carote e cavolo tagliate a julienne

Quello che devi fare, per preparare velocemente questo primo piatto, è riempire una pentola d’acqua, che utilizzerai per cuocere gli spaghetti di riso. Metti la pentola sul fornello e accendi per cominciare a scaldare l’acqua. Nel frattempo, inizia a mondare le tue verdure. Pela la carota, aiutandoti con un pelapatate: un modo veloce di procedere, che ti evita inutili sprechi di tempo. Taglia la carota a julienne, utilizzando un coltello affilato. Le striscioline dovranno essere sottili affinché la cultura sia molto rapida. Affetta il cavolo, riducendolo a pezzetti piuttosto piccoli. Allo stesso modo, pagliuzza il porro.

Utilizza il Wok per una cottura rapida

spaghetti di soia con verdure preparazione

Per cuocere rapidamente le tue verdure, ti consiglio di utilizzare un wok. Il suo fondo concavo diffonde il calore in maniera rapida e cuoce le vivande tagliate a pezzetti molto piccoli in pochissimi minuti.

Irrora il tuo wok con dell’olio di semi. Appena sarà caldo, versa le verdure e spadella per bene. Quando l’acqua della pentola avrà raggiunto il suo punto di ebollizione, spegni il fuoco e immergi i tuoi spaghetti di riso – 100 grammi saranno più che sufficienti per due persone. Nell’acqua, gli spaghetti devono rimanere per circa tre minuti. Giusto il tempo di cuocere le verdure.

Trascorso il tempo necessario per la cottura degli spaghetti di riso (o di soia, come preferisci), uniscili alle verdure dentro il wok. Aggiungi abbondante salsa di soia e mescola tutto in modo da amalgamare le verdure agli spaghetti.

Pronto per assaporare i tuoi spaghetti di riso con verdure?

Se vuoi rendere il piatto ancora più succulento, o non ami i piatti vegetariani, ti basterà unire alle verdure dei tocchetti di pollo. In questo modo, renderai il piatto più sostanzioso. Il momento in cui ti consiglio di aggiungere il pollo è appena le verdure saranno rosolate. Tocchetti di carne bianca impiegheranno pochissimo tempo a cuocersi, quindi non allungherai i tempi di preparazione.

Piaciuto il nostro viaggio nell’estremo oriente? Io, gli spaghetti di riso con verdure li preparo così. E tu li hai mai preparati? Se sì, condividi la tua ricetta nei commenti. Diversamente, ti invito a provare la mia ricetta e lasciare il tuo feedback. Apprezzamenti e consigli sono i benvenuti.

Riepilogo
recipe image
Ricetta
Spaghetti di riso con verdure
Cucinata da
Cucinata il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo richiesto
Yum yum!
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
CONDIVIDI QUESTO PRIMO VELOCE

Informazioni su Marialuisa

Appassionata di sapori, creativa ed estrosa. La cucina e la comunicazione sono due mie grandi passioni. Primi Veloci è il mio modo di esprimerle entrambe.

4 commenti

  1. Peppe in 19 ottobre 2017 il 17:02

    Marialuisa manca una cosa fondamentale :D!
    Quando l’olio è caldo, prima delle verdure, butta dentro al wok un uovo, con la forchetta poi lo rompi velocemente in modo da farlo solidificare in tanti piccoli grumi.
    Dopo metti tutto il resto degli ingredienti.

    Sono stato anni a capire come facessero nei ristoranti cinesi…poi sono andato a guardare su YouTube

    • Marialuisa in 19 ottobre 2017 il 18:50

      Grazie per il suggerimento Peppe. Proverò senz’altro! Giovanni si lecca già i baffi. ^_^

  2. Anna in 20 ottobre 2017 il 14:06

    Come lo faccio io: dunque, il pollo lo cucino a parte, delle volte solo in poco olio e con sale e pepe, altre volte quando sento la necessità di sapori più forti lo ripasso in un battuto di aglio cipolla e zenzero (nessuna parsimonia mi raccomando). faccio a parte le verdure, quelle della tua ricetta ma anche altre, quello che ho, zucchine, radicchio…). per la pasta uso anch’io gli spaghetti di soia ma con la stessa delle volte anche il riso. poi preparo a parte dello yogurth greco o del kefir con del peperoncino fresco e dell’aglio sminuzzato. Impiatto separatamente. dimenticavo, oltre alla soia ci piazzo spezie varie. zenzero, curcuma, un mix di polveri esplosive che mi ha portato un’amica indio/svedese… la cosa sbalorditiva è che malgrado il caos risulta sempre tutto altamennte e velocemente digeribile.

    • Marialuisa in 23 ottobre 2017 il 15:29

      Grazie per la dritta Anna. L’uso dello zenzero mi sconfinfera! Proverò senz’altro la tua variante. 😀

Lascia un commento